Cosenza, due arresti per tentata estorsione

Due persone sono state arrestate dai carabinieri per tentata estorsione aggravata da metodo mafioso. Il provvedimento è scattato in seguito alla denuncia di un imprenditore cosentino

di redazione
2 febbraio 2015
09:54

Cosenza - Il cosentino Rocco Abruzzese, 36 anni, ed il marocchino Hamid Zoubir, 34 anni, sono arrestati dai carabinieri di Cosenza per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il provvedimento è stato emesso dalla Dda di Catanzaro a seguito della denuncia di un imprenditore cosentino a cui sono state fatte richieste di denaro e pedinamenti. I due sono considerati veri e propri affilati alla consorteria mafiosa degli “Zingari”, clan operante nel cosentino.

 


COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top