Cosenza: volevano essere assunti per non lavorare, arrestate due persone

Fermati Cosimo Donato e Faustino Campilongo: per mesi hanno minacciato un imprenditore, da cui pretendevano una assunzione fittizia.

di redazione
17 dicembre 2014
12:27

Firmo (Cosenza) – Cosimo Donato, 37 anni, e Faustino Campilongo, 38, sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione di Castrovillari con l’accusa di tentata estorsione. I due negli ultimi mesi avrebbero ripetutamente minacciato un imprenditore locale, a cui chiedevano una assunzione fittizia. I due sarebbero risultati dipendenti di quella azienda, dove di fatto non hanno mai lavorato. L’indagine, condotta dal procuratore Maria Grazia Anastasia, nasce dopo una serie di furti e danneggiamenti subiti da imprenditori della zona.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top