Furti d'auto e cavalli di ritorno, sgominata banda a Cosenza

VIDEO-NOMI | Vasta operazione dei carabinieri a Cosenza, coordinata dalla Procura della Repubblica. Eseguite 18 misure cautelari e numerose perquisizioni. Coinvolti anche dei minori

75
di Salvatore Bruno
16 novembre 2018
06:55

E’ in corso a Cosenza una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale, supportati dai militari dell’ottavo nucleo elicotteri, del 14mo battaglione Calabria, del nucleo cinofili e dello squadrone eliportato cacciatori di Vibo Valentia. Circa 200 le unità impiegate per l’esecuzione di 18 ordinanze di misura cautelare emesse dai giudici per le indagini preliminari del tribunale bruzio e del tribunale dei minorenni di Catanzaro, ai danni di altrettanti soggetti accusati di furto d’auto, ricettazione ed estorsione. In corso inoltre numerose perquisizioni domiciliari anche a carico di persone indagate in stato di libertà per i medesimi reati. 

 


Gli indagati

Dieci le persone finite in carcere e sei ai domiciliari. Nell'operazione sono coinvolti anche due minorenni, uno finito in carcere e uno destinato ad una comunita' di recupero. In carcere sono finiti Stefania Granato, Fioravante Naccarato, Leonardo Bevilacqua, Giuseppe Marsico, Leonardo Berlingieri, Antonio Berlingieri, Francesco Berlingieri, Marco Abbruzzese, Carmine Anzillotti e Stefano Bartolomeo. Arresti domiciliari per Christopher Manzo, Cristian Abbruzzese, Matteo Anzillotti, Giulio Manzo, Antonio Bevilacqua e Andrea Cosimo Manzo.

 

LEGGI ANCHE: Cavalli di ritorno a Cosenza, le vittime preferivano pagare per riavere le auto

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio