Cosenza, investito da un’auto muore a 41 anni dopo giorni di agonia

Tragico epilogo di un incidente stradale verificatosi in centro città nella serata dello scorso 16 maggio. Il cuore di Natale Zafferano ha cessato di battere all’ospedale dell’Annunziata. Indagini sui ritardi nell'arrivo dell'ambulanza 

42
di Salvatore Bruno
28 maggio 2020
07:01
Il momento dell’incidente a Cosenza
Il momento dell’incidente a Cosenza

Non ce l’ha fatta Natale Zafferano, il pedone investito a Cosenza, nei pressi della rotonda che disciplina l’incrocio tra Viale della Repubblica e Via De Rada la sera dello scorso 16 maggio da una Ford Fiesta guidata da una donna, la quale si è fermata immediatamente per prestare soccorso.

Il violento scontro con l'auto

L’uomo è morto all’età di 41 anni all’ospedale dell’Annunziata, dove era stato trasportato in gravi condizioni, da un mezzo del 118. Fatale, secondo quanto si è appreso, il trauma cranico subito nel violento impatto con il parabrezza del veicolo.

Ritardo nei soccorsi

I rilievi erano stati effettuati dai carabinieri. La Procura ha aperto un fascicolo. Sarà valutata anche l'incidenza sulle condizioni dell'uomo, del presunto ritardo con il quale l’uomo è stato condotto in pronto soccorso. Secondo alcune testimonianze infatti, nonostante il nosocomio fosse distante meno di un chilometro dal luogo dell’incidente, l’ambulanza è arrivata dopo oltre trenta minuti, proveniente dalla postazione di Montalto Uffugo.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio