No alla guerra

Cosenza, l’appello del vescovo per l’Ucraina: «Preghiamo per una speranza di pace»

Prima della celebrazione della Santa Eucarestia in Cattedrale, nel giorno delle Sacre Ceneri, monsignor Francesco Nolè ha presieduto un momento di riflessione con il Comitato provinciale di Unicef, il Circolo della Stampa ed alcune associazioni della città

44
di Salvatore Bruno
3 marzo 2022
09:35

Raccogliendo l'invito del Papa, la Diocesi di Cosenza-Bisignano ed il Comitato provinciale Unicef di Cosenza hanno organizzato in Cattedrale, nel giorno delle Sacre Ceneri, l'iniziativa In preghiera per la pace per un momento di riflessione, presieduto dall’Arcivescovo Francesco Nolè, sul dono della pace e sulla necessità di deporre le armi per il bene dell’umanità.

Invocata la fine del conflitto

«La pace deriva dalla nostra conversione, dalla nostra capacità di amare gli altri. La guerra non risparmia nessuno: uomini, donne, bambini, anziani. La guerra è distruzione. La pace fa crescere e guardare avanti con speranza» ha detto tra l’altro il presule, pregando per la fine del conflitto. Hanno partecipato il Circolo della Stampa ed i rappresentanti di diverse associazioni della città.

Continua a leggere su Cosenza Channel


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top