Cosenza, l'ospedale da campo anti-Covid pronto ad entrare in funzione

VIDEO | Dispone anche di posti letto per l'erogazione di cure intensive e di un laboratorio analisi con la capacità di processare fino a 150 tamponi al giorno

50
di Salvatore Bruno
23 novembre 2020
18:00
Una delle postazioni all’interno dell’ospedale da campo di Cosenza
Una delle postazioni all’interno dell’ospedale da campo di Cosenza

All'interno dell'ospedale militare allestito nell'area di cantiere adiacente la stazione ferroviaria di Vaglio Lise dalle prossime ore inizierà ad operare anche un laboratorio per processare tamponi, con una capacità di analisi di 150 campioni al giorno. Un supporto non secondario per le attività di screening condotte in provincia di Cosenza per contenere i contagi.

Non è una tendopoli

Intanto l'esercito sta completando le procedure di sistemazione dei reparti in cui troveranno ospitalità i pazienti Covid, dando sollievo all'hub del capoluogo ed alle strutture spoke di Corigliano-Rossano e Cetraro, giunte al limite della disponibilità. Gli ambienti interni sono accoglienti, riscaldati e dotati di attrezzature tecnologiche di avanguardia. Non è un accampamento o una tendopoli dunque, ma una postazione avente la stessa dignità di un padiglione ospedaliero, se non addirittura un comfort superiore.


Distaccamento dell'Annunziata

Di fatto fungerà da distaccamento dell'Annunziata. Sono in corso le interlocuzioni con l'Azienda Ospedaliera per gli ultimi dettagli di carattere organizzativo. Le operazioni sono coordinate dal brigadier generale Roberto Nardone, al comando di tutti gli ospedali militari del Paese. Lo abbiamo intervistato

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top