Cosenza sferzata dal maltempo, allerta elevata e fase di preallarme

Aperto il Centro operativo cmunale di Palazzo dei Bruzi. In tutta l'area urbana e lungo la Valle del Crati si registra un aumento delle precipitazioni. Segnalati smottamenti e caduta di alberi

529
di Salvatore Bruno
13 dicembre 2019
21:50

Cosenza e l’intera area urbana sono spazzate nelle ultime ore da un forte vento e colpite da copiose precipitazioni. La Protezione Civile regionale ha comunicato il superamento della soglia di livello 2, per cui la fase di attenzione propria dell’allerta arancione, già diramata nelle scorse ore, si è evoluta in serata in fase di preallarme.

Predisposta l'apertura del Coc

Il Settore Protezione Civile del Comune di Cosenza, diretto dall’ingegner Antonella Rino, ha predisposto l’apertura del Centro Operativo Comunale, ricordando alla popolazione le precauzioni da adottare e le misure comportamentali da seguire in questi casi:

- evitare di allontanarsi dalla propria abitazione se non strettamente necessario;

- non sostare in prossimità di fiumi, argini, torrenti, scarpate, ponti;

- porre estrema attenzione nell’attraversamento di sottopassi o ponti;

- fare attenzione alla possibile caduta di rami e alberi;

- non sostare nella zona di possibile caduta di cornicioni o tegole;

- non sostare in locali interrati o seminterrati esposti a possibili allagamenti o inondazioni.

Caduta di alberi

Segnalata inoltre la caduta di due alberi nel territorio di Mendicino, uno si è abbattuto sulla Via Acheruntia, l’altro in prossimità del quadrivio di Tivolille. In entrambi i casi sono precipitati sulla carreggiata senza causare danni, poiché in quel momento non vi erano auto in transito. Sono stati rimossi con l’ausilio dei vigili del fuoco. A scopo precauzionale inoltre, è stata chiusa al traffico la strada di collegamento tra gli abitati di Cerisano e di Marano Principato.

Auto in una scarpata

A Rende, nella zona industriale, un’auto è finita in un canalone, probabilmente a causa del fondo stradale bagnato e della scarsa visibilità. Illese le due persone a bordo, un uomo con il figlio, tratte in salvo dagli agenti della polizia municipale. Problemi anche sulla viabilità interna lungo la Valle del Crati. Sulla provinciale 94 tra San Marco Argentano e Mongrassano si registra uno smottamento con fango e detriti caduti in strada nei pressi dello svincolo per Cervicati. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio