Ospedale Cosenza, medico aggredito nella notte al pronto soccorso

A mettere a soqquadro uno degli ambulatori sarebbe stato un paziente con disturbi psichiatrici. Danneggiato anche un computer

di Salvatore Bruno
18 maggio 2020
11:21
131

L’aggressione ai danni della dottoressa di turno al pronto soccorso dell’Annunziata di Cosenza, si è consumata nella notte tra il 16 ed il 17 maggio.

Danneggiato un computer

Sarebbero stati almeno in due a dare di matto nei locali del Dea, una coppia. L’uomo in particolare, un colosso da un metro e novanta di altezza, dopo aver inveito contro il medico, ha danneggiato anche un computer. L’intervento degli addetti alla vigilanza e delle forze dell’ordine, nel frattempo allertate, hanno riportato la calma. Secondo quanto si è appreso, l'aggressore soffre di disturbi psichiatrici. 

Grave episodio anche a Corigliano-Rossano

Come si ricorderà nei giorni scorsi, anche l’Ospedale Compagna di Corigliano-Rossano è stato teatro di un analogo episodio, purtroppo con ben più gravi conseguenze. In quella circostanza una persona con disturbi psichiatrici, in attesa di entrare in pronto soccorso, ha pestato un 53enne anch’egli in fila, riempiendolo di calci e pugni al capo. La vittima, trasportata a Cosenza in elicottero, è in fin di vita.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio