Cosenza, multe salate per slot non allacciate alla rete dei monopoli

Elevate sanzioni per 70mila euro a carico dei titolari di due sale di Via Caloprese. Denuncia a piede libero per il proprietario di un'agenzia di scommesse di Via Alimena privo della licenza

63
di Salvatore Bruno
1 giugno 2019
22:15

Un 43enne, titolare di un’agenzia di scommesse sita in Via Alimena a Cosenza, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, per il reato di esercizio abusivo di giochi e scommesse. Sottoposto a controllo, l’uomo è risultato privo di licenza.

Sette slot non collegate ai monopoli

I militari, coadiuvati dagli ispettori dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Stato, hanno inoltre rinvenuto, in due sale giochi di Via Caloprese, sette apparati non collegati alla rete del monopolio statale. Le slot irregolari sono state poste sotto sequestro finalizzato alla confisca ed ai proprietari è stata elevata una sanzione di 10 mila euro per ogni congegno non allacciato, per un totale complessivo di 70 mila euro.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio