Coronavirus, ancora un caso in provincia di Cosenza: è ricoverato

La task force lavora per ricostruirne gli ultimi spostamenti e mettere in quarantena le persone con cui è entrato in contatto nei giorni scorsi

701
di Salvatore Bruno
11 marzo 2020
19:37

C'è ancora un esito positivo al tampone al Covid-19 tra quelli analizzati dal laboratorio di microbiologia e virologia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza. Per le prossime ore è attesa la validazione da parte dell'Istituto Superiore della Sanità

Già ricoverato in reparto

Il soggetto interessato, è giunto all'ospedale dell'Annunziata con i sintomi influenzali e con febbre alta. Per le sue condizioni, apparse subito precarie, i medici hanno disposto il ricovero nell’unità operativa di malattie infettive con prelievo delle mucose per verificarne l'eventuale contagio al coronavirus. Contagio confermato poi dal test. 

Sei i casi nella provincia

Nel complesso salgono quindi a sei i tamponi positivi al coronavirus in provincia di Cosenza, da quando è iniziata l'emergenza. Il primo è stato rilevato su un soggetto di Cetraro lo scorso 28 febbraio rimasto poi in quarantena nella propria abitazione. Degli altri casi, due persone sono in rianimazione, e due in malattie infettive.

Caos in ematologia

Da registrare anche un episodio al day hospital di ematologia dove affluiscono quotidianamente i soggetti costretti per patologia, ad effettuare le analisi del sangue ed eventualmente, ad essere trasfusi di plasma e piastrine. Una paziente ha accusato un mancamento. Sottoposta ad ossigenoterapia, è stata poi trasferita in sicurezza con un'ambulanza al pronto soccorso, poiché aveva la febbre alta. Qui il primario ha escluso che si trattasse di un possibile caso di coronavirus, tanto da non disporre neppure il tampone.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio