Cosenza, partorisce all'Annunziata con i sintomi del Covid-19

La donna è giunta in ospedale con febbre alta e dolori al petto, ma il tampone ha dato esito negativo. In perfetta salute anche il bimbo. Entrambi per prudenza collocati in isolamento

557
di Salvatore Bruno
25 marzo 2020
08:49

È giunta con febbre alta e sintomi da Covid-19 nella tenda pre triage allestita all’esterno del Dea dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

Sottoposta a cesareo

Una donna incinta quasi al termine del periodo di gestazione, proveniente da Corigliano-Rossano, è stata poi avviata verso la sala operatoria per essere sottoposta a parto cesareo, seguendo il percorso predisposto specificatamente per questa casistica, al fine di evitare l’ingresso nel reparto di ostetricia e ginecologia di persone positive al tampone.

Nato uno spledido maschietto

Poche ore dopo la donna ha messo al mondo uno splendido maschietto, trasferito in un’ala della neonatologia anche questa separata dall'esterno ed appositamente allestita per accogliere eventuali piccoli con coronavirus.

Bimbo in salute

Il piccolo sta bene e gli esami hanno escluso il contagio. Anche per la donna il tampone ha dato esito negativo. Sottoposta a tac, non è stata ravvisata traccia di polmonite interstiziale. Per scrupolo comunque, mamma e figlio sono rimasti separati e posti in isolamento.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio