Coronavirus, a Cosenza quasi 6mila controlli della municipale ma poche multe

I dati resi noti a Palazzo dei Bruzi in Commissione trasporti, dalla vicecomandante Roberta Iazzolino. Nel fine settimana il servizio di pattugliamento sarà intensificato

44
di Salvatore Bruno
6 maggio 2020
18:20

Sono 5972 nel complesso, i controlli condotti a Cosenza dalla polizia municipale durante il lockdown, effettuati attraverso posti di blocco lungo le strade ed accertamenti in esercizi pubblici e locali commerciali.

Attività intensa

Nel dettaglio, 5671 sono legati alla verifica della legittimità degli spostamenti, i rimanenti 301 si riferiscono invece alle ispezioni in negozi e, soprattutto negli ultimi giorni, bar e ristoranti autorizzati dal 30 aprile scorso a riprendere le attività sia da asporto che con servizio al tavolo.

Audizione in commissione

I numeri sono stati snocciolati dal Vicecomandante Roberta Iazzolino durante una seduta della commissione consiliare trasporti di Palazzo dei Bruzi, convcata dal presidente Gisberto Spadafora. L'organismo ha dirette competenze proprio sulla polizia municipale.

Cosentini disciplinati

Elevati anche 79 verbali per violazioni di varia natura. 54 sono riferite agli spostamenti non rientranti nei casi previsti dai vari Decreti licenziati in relazione alla emergenza coronavirus, dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. 25 invece sono riconducibili ad infrazioni commesse da attività commerciali di cui solo una per il mancato rispetto dell'ultima ordinanza regionale emanata da Jole Santelli, e relativa alla mancata sanificazione prima della riapertura.

Il ringraziamento della politica

Il presidente della commissione consiliare trasporti Gisberto Spadafora ha rivolto, a nome di tutti i componenti, un ringraziamento particolare al corpo della Polizia Municipale per il lavoro svolto con grande spirito di abnegazione e per la presenza capillare sul territorio sin dalla prima fase della pandemia.

Pattugliamento nel weekend

«Nonostante – ha sottolineato - i dati siano incoraggianti e restituiscano la fotografia di una città rispettosa delle disposizioni impartite per fronteggiare l’emergenza, si intensificheranno i controlli». Nel fine settimana ci sarà un servizio di pattugliamento dalle ore 16 alle ore 22, concentrato soprattutto sul rispetto delle disposizioni in materia di distanziamento sociale e delle distanze da rispettare tra i tavoli all’aperto dei locali.

Vigili alle fermate degli autobus

La Polizia Municipale vigilerà alle fermate degli autobus sull’obbligo di indossare la mascherina prima di salire sui mezzi pubblici. Con riferimento all’approvvigionamento interno dei dispositivi di protezione individuale il vicecomandante Iazzolino ha infine pubblicamente ringraziato il Dipartimento di chimica dell’Università della Calabria che, su richiesta del sindaco Mario Occhiuto, ha fornito al comando di via Bendicenti altri 300 litri di gel disinfettante in aggiunta ad una prima fornitura già inviata in precedenza.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio