Allacci abusivi alla rete elettrica, denunciate due persone nel'area urbana cosentina

I carabinieri hanno accertato il furto di energia in due diverse abitazioni di Rende e Rose

24 giugno 2017
10:33

Due persone, un uomo di 55 anni residente a Rende e una donna di 60 anni di Rose sono state deferite in stato di libertà dai carabinieri per furto di energia elettrica.

I militari, assistiti da personale della società “E-distribuzione” hanno accertato nel primo caso che l’uomo aveva allacciato abusivamente la propria abitazione ad un adiacente palo dell’illuminazione, nel secondo che la donna aveva applicato un bypass al contatore del proprio impianto elettrico.


 

I carabinieri di Rende, inoltre, nel corso di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del Degrado Urbano, hanno segnalato un 27enne e un 23enne, entrambi di nazionalità nigeriana, per la violazione amministrativa di “accattonaggio e Intralcio alla circolazione stradale”.

 

Accompagnati in caserma, dopo esser stati sottoposti a foto-segnalamento e identificazione, sono stati multati di cinquanta euro.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top