Cosenza, resta chiuso il Campo scuola: «Fondi vincolati usati diversamente»

VIDEO | I lavori di ripristino della pista d'atletica sono apparentemente terminati. Accesso agli atti della consigliera Bianca Rende: «Procedure allungate dall'uso distorto dei finanziamenti del credito sportivo»

125
di Salvatore Bruno
5 luglio 2021
13:46

Sul cartello posto all’esterno del cantiere non c’è la data di ultimazione lavori, ma ad occhio e croce, gli interventi di ristrutturazione e ripristino del Campo Scuola di via degli Stadi a Cosenza, sono terminati da un pezzo e la struttura appare perfettamente fruibile. E però si presenta ancora interdetta al pubblico, con i cancelli d’accesso sbarrati.

Qualcuno la usa

Per la verità, ogni tanto si vede dall’esterno, qualche atleta correre sulla pista azzurra, assistito da un allenatore: non è chiaro se sulla base di qualche speciale autorizzazione concessa da Palazzo dei Bruzi oppure se, più semplicemente, perché amico del custode.


L'accesso agli atti

Sui motivi del ritardo di riconsegna dell’opera al Comune, invece, ha cercato di vederci più chiaro la consigliera Bianca Rende, con un accesso agli atti ed una serie di sollecitazioni in Commissione Sport: «Questo spazio – dice al nostro network – è un fiore all’occhiello non solo per gli sportivi professionisti ma anche per quelli amatoriali. Dunque un luogo strategico e fondamentale per accogliere le famiglie e che dopo la pandemia doveva tornare prontamente disponibile per tutti i cittadini. Invece in maniera incomprensibile, pur riscontrando visivamente che i lavori appaltati siano per lo più completati, l’opera non è stata riconsegnata».

Il muto del Credito Sportivo

«L’accesso agli atti – sottolinea Bianca Rende - ci ha consentito di apprendere che effettivamente è in corso una interlocuzione tra la ditta appaltatrice ed il settore lavori pubblici per redigere il verbale di riconsegna dell'opera». Ma sullo sfondo della vicenda si adombra il sospetto di un distorto uso del mutuo erogato dal Credito Sportivo per effettuare i lavori. Fondi vincolati agli interventi da operare sul campo scuola e su ulteriori due impianti polivalenti per il Calcio a 5 in via Panebianco e nella frazione di Donnici: «È accaduto – dice la consigliera comunale - che tali fondi siano stati impiegati diversamente causando un allungamento delle procedure».

Il nodo della gestione

Gli adempimenti sono in dirittura d’arrivo e probabilmente, entro la prossima settimana, il campo scuola riaprirà i battenti. Rimane il nodo della gestione. Tra i corridoi del Comune si è parlato insistentemente di una possibile concessione ai privati. Sul punto il consigliere Giuseppe d’Ippolito, esponente di Fratelli d’Italia ha ribadito in Commissione Sport, la contrarietà del suo gruppo politico a questa eventualità, peraltro smentita dall’assessore al ramo Carmine Vizza. Dialogo aperto invece sull’opportunità di regolamentare le modalità di utilizzo delle piste e degli spazi verdi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top