Rapina in casa un’anziana ma perde la carta d’identità, arrestato

La vicenda a Cosenza. L’uomo, dopo averla minacciata, le aveva sottratto il denaro custodito nell’abitazione

738
di Salvatore Bruno
1 febbraio 2019
09:22

Lo scorso 22 dicembre si era introdotto nell’abitazione di un’anziana a Cosenza, in Piazza Zumbini, e dopo averla strattonata e minacciata, le aveva sottratto il denaro custodito in casa, calandosi poi dal terzo piano dello stabile grazie ad una tenda di stoffa, per darsi alla fuga e far perdere le proprie tracce. Dopo un’articolata indagine gli agenti della squadra mobile sono riusciti ad individuare il malfattore e ad arrestarlo in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura. Si tratta di un 40enne, G.D.V. di Cosenza, già gravato da diversi precedenti.

Riconosciuto con l'ausilio della videosorveglianza

Gli accertamenti svolti dagli agenti erano partiti dal rinvenimento, sul solaio dell’atrio esterno del condominio, di un documento di identità appartenente al ladro, poi riconosciuto quale autore del furto attraverso i filmati di alcuni impianti di videosorveglianza presenti in zona.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio