Coronavirus in Calabria, a Cosenza si allarga il focolaio: nove persone risultate positive

L'esito dei tamponi effettuati ai familiari della bimba di quattro anni risultata infetta, rivela la presenza di altri otto soggetti contagiati. Sono stati tutti posti in quarantena

di Salvatore Bruno
15 luglio 2020
21:26
Analista all’opera nel laboratorio di virologia di Cosenza
Analista all’opera nel laboratorio di virologia di Cosenza

Anche alcuni i congiunti della bimba di quattro anni ricoverata all'Annunziata per sottoporsi ad un intervento chirurgico, e per questo sottoposta a tampone che ha dato esito positivo, sono risultati a loro volta affetti dal coronavirus. L'esito delle analisi svolte sui campioni prelevati dalla task force dell'Azienda Sanitaria Provinciale guidata da Mario Marino, ha rivelato così la presenza di altri otto soggetti affetti dal Covid 19

Obbligo di quarantena

Si allarga quindi il focolaio dell'infezione nel centro di Cosenza. Nel complesso sono adesso nove le persone infettate, tutte appartenenti al medesimo nucleo familiare. Sono tutte asintomatiche e poste in quarantena obbligatoria.

 

Aggiornamento del 16 luglio 2020

La task force dell’Asp di Cosenza sta lavorando per ricostruire tutti i contatti della bambina e della famiglia, trovati positivi al Covid-19, nella comunità senegalese in cui vivono. In corso altri tamponi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio