Cosenza, studenti trasferiti in altre sedi: stop ai turni pomeridiani nelle scuole Tavolaro e Zumbini

Il passaggio dei ragazzi ad altre sedi consente di recuperare aule precedentemente rimaste chiuse perché troppo piccole rispetto al numero degli iscritti

96
di Salvatore Bruno
11 ottobre 2020
07:06
La sede dell’istituto comprensivo Zumbini di Cosenza
La sede dell’istituto comprensivo Zumbini di Cosenza

Da lunedì 12 ottobre, torna il tradizionale orario scolastico antimeridiano per gli alunni del comprensivo Zumbini di Cosenza, frequentanti i plessi di Via Milelli e Via Misasi.

L'alternanza mattina-pomeriggio

In questo primo scorcio dell'anno scolastico la carenza di aule, determinata dalle stringenti normative anti-Covid, aveva reso necessario l'introduzione di un doppio turno a settimane alterne, articolato al mattino dalle 8 alle 12,50 e al pomeriggio dalle 14 alle 18,50. Notevoli i disagi per le famiglie, in difficoltà soprattutto per conciliare i propri impegni lavorativi con l'entrata e l'uscita da scuola dei loro figli.

Il paradossale beneficio dei trasferimenti

Diversi genitori, ritenendo la novità incompatibile con i propri ritmi di vita, hanno allora optato per un trasferimento in altri istituti. In questo modo, inconsapevolmente, hanno creato un beneficio al resto della comunità scolastica. La riduzione degli alunni all'interno di alcune classi, ha infatti consentito di poter disporre di nuove aule nel plesso di Via Misasi: quelle rimaste precedentemente vuote poiché di dimensioni troppo piccole rispetto al numero degli iscritti.

Il maggiore fabbisogno di banchi

Il recupero di questi spazi, dove adesso è possibile osservare la distanza minima tra gli alunni prevista dai protocolli, permette il rientro nel plesso Zumbini di Via Misasi di parte degli studenti fino ad oggi allocati alla Emma Tavolaro di Via Milelli. Si è invece venuto a creare un maggiore fabbisogno di arredi: con i doppi turni un singolo banco era di fatto utilizzato da due ragazzi.

Il trasloco dalla sede di Donnici

Si è allora proceduto, in sinergia con l'amministrazione e le cooperative comunali, al trasloco dei banchi dal plesso di Donnici, sede di una scuola primaria del medesimo istituto comprensivo. Qui erano stati momentaneamente allocati gli arredi destinati agli alunni delle medie, in parte in un magazzino, in parte, anche se fuori misura, nelle classi della quarta e quinta elementare. Adesso questi banchi sono tornati nella sede di Via Misasi per la quale erano stati originariamente acquistati mentre per il plesso di Donnici è in arrivo la consegna di un altro lotto di banchi della misura corretta.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio