Lotta al Covid

Cosenza, stretta sul Capodanno: il sindaco chiede l’intervento dell’esercito nelle strade

È anche al vaglio un’ordinanza che vieterebbe la consumazione di alcolici in piedi fuori dai locali e in piazza e vieterebbe la musica in luoghi pubblici

129
di Redazione
29 dicembre 2021
19:41
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Stretta da parte di Palazzo dei Bruzi e un aiuto dall’esercito per scongiurare, per il Capodanno a Cosenza, l’aggravarsi della già drammatica situazione relativa ai contagi Covid

A margine del Consiglio comunale odierno, infatti, il sindaco Franz Caruso e il presidente dell’Assise Giuseppe Mazzuca hanno tenuto una riunione estemporanea insieme all’Assessore De Marco, al presidente della Commissione Salute Ciacco e ai capigruppo delle forze politiche. È emerso che verrà chiesto al Prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, di intensificare i controlli con il pattugliamento di militari dell’esercito la sera del 31 dicembre.


Il tutto a causa dello scarso personale a disposizione del Comune. Di pari passo è al vaglio un’ordinanza che vieterebbe la consumazione di alcolici in piedi fuori dai locali e in piazza e vieterebbe la musica in luoghi pubblici. Dovrebbe essere firmata a breve e quindi ufficializzata tra stasera e domani. Anche i locali potrebbero non garantire il tradizionale intrattenimento musicale per i clienti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top