Cosenza: 23enne si spara alla tempia, muore in ospedale

Un giovane di 23 anni si è tolto la vita sparandosi alla tempia con la pistola del padre. E' accaduto a Mirto Crosia, nel cosentino. Il giovane è morto subito dopo essere arrivato all' Annunziata

di Redazione
26 novembre 2015
09:29

Una tragedia si è consumata, nella serata di ieri, a Mirto Crosia, nel cosentino. Un giovane di ventitre anni si è suicidato sparandosi alla tempia con la pistola del padre. Agostino Diaco, descritto da chi lo conosceva come un lavoratore onesto e senza precedenti penali, dopo essere tornato dal lavoro, avrebbe preso la pistola del padre si sarebbe sparato alla tempia. In casa al momento della tragedia non c'era nessuno ma lo sparo è stato sentito da tutto il paese anche dalla fidanzata e dalla madre del giovane che, arrivate in fretta nell'abitazione, hanno trovato il ragazzo riverso in una pozza di sangue al piano superiore. Sull'accaduto indagano i carabinieri ma, dalle prime indiscrezioni, sembra non ci sia nulla che avrebbe potuto far pensare ad un gesto così estremo. Agostino è morto appena arrivato al Pronto soccorso dell'Annunziata di Cosenza.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top