Cosenza, Nucci: «Via dell'Accoglienza ridotta a mulattiera»

La denuncia del presidente dell'associazione Buongiorno Cosenza: «Il comune riservi la giusta attenzione anche alle periferie»

3
di Salvatore Bruno
19 marzo 2018
15:23

I lavori previsti dalla convenzione sottoscritta tra il comune di Cosenza e l’Anas avrebbero dovuto consentire la sistemazione di via dell’Accoglienza, la strada limitrofa alla sede compartimentale della stessa Anas. Invece la zona rimane in una situazione di profondo degrado ed abbandono. Lo denuncia Sergio Nucci, presidente dell’associazione Buongiorno Cosenza.

La mulattiera al posto della strada

«Gli abitanti di Via dell’Accoglienza – scrive Nucci in una nota - devono letteralmente e quotidianamente compiere una vera e propria serpentina pur di giungere a casa senza distruggere pneumatici, semiassi e guarnizioni delle loro autovetture. In quello che appare come un viottolo mulattiero di campagna quando, in realtà, parliamo di una zona importante della città, si assiste ormai da troppi anni ad una imbarazzante situazione di stasi ed abbandono istituzionale: permangono crateri ricolmi d'acqua e fango, residui di dossi spezzati e disseminati lungo la strada, massi che restringono la carreggiata».


Non si guardi solo al salotto buono

«Per l'ennesima volta – conclude Sergio Nucci - siamo qui per lanciare l'allarme su una tematica importante: la cura in materia estetica e soprattutto di funzionalità non deve essere riservata esclusivamente al centro città, considerato che i cittadini delle zone periferiche pagano parimenti e puntualmente le tasse, meritando rispetto e tutela».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top