Coronavirus Reggio Calabria, positivi due infermieri di Malattie infettive

A darne notizia è la stessa direzione generale dell'ospedale metropolitano. Al momento non è chiaro se abbiano contratto il virus in servizio o il contagio sia extranosocomiale. Nei giorni scorsi, casi di positività fra gli operatori anche in Ematologia

97
di Redazione
3 aprile 2020
00:01

Due infermieri del reparto di Malattie Infettive del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria sono risultati positivi al test per Covid-19. A comunicarlo è stata la stessa direzione generale nel quotidiano bollettino sulle attività di screening eseguite nell'ospedale cittadino. Sui 196 tamponi - informa la nota - il loro è risultato positivo. Al momento non è chiaro se il contagio sia stato extranosocomiale o sia avvenuto in reparto.

 

Malattie infettive è il primo reparto del Riuniti in cui sia stata accertata la positività di operatori. Nei giorni scorsi, una situazione similare si è verificata nell'Unità operativa di Ematologia, le cui attività hanno subito un forte rallentamento quando due operatori sono risultati positivi al test per Covid19. Per giorni sono stati sospesi i ricoveri e contingentate le attività per permettere di sanificare e mettere in sicurezza il reparto, come di testare tutti gli operatori. Su quanto accaduto è stata aperta un'inchiesta interna. In precedenza invece, un medico e un'infermiera di Neurologia e Neonatologia erano risultati positivi in seguito a contagi extranosocomiali.

 

Per il resto rimane inalterata la situazione all'ospedale di Reggio Calabria. Attualmente i pazienti ricoverati in ospedale sono 41, dei quali36 in degenza ordinaria e 5 in Terapia Intensiva. I pazienti deceduti sono 11, così come 11 sono i pazienti dimessi perché guariti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio