Covid, a Catanzaro ville e parchi chiusi fino al 6 aprile e controlli più serrati

L'ordinanza del sindaco Sergio Abramo sarà valida da domani 1 aprile. Intanto la polizia locale ha emesso 10 verbali nei confronti di chi non ha rispettato le restrizioni anticovid

173
di R. G.
31 marzo 2021
19:42
Il parco della biodiversità di Catanzaro
Il parco della biodiversità di Catanzaro

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha disposto a partire da domani, giovedì 1 aprile, la chiusura dei parchi e delle ville comunali 24 ore su 24 e, dalle ore 9 alle 22, del Parco della biodiversità. L’ordinanza emanata dal primo cittadino, che sarà valida fino a martedì 6 aprile, si è resa necessaria per ridurre ulteriormente le possibilità di assembramento. Fra le motivazioni alla base del dispositivo,  vengono infatti sottolineate le prescrizioni da zona rossa in vigore in Calabria e le segnalazioni su numerosi assembramenti, specialmente fra giovani, ricevute nei giorni scorsi. Le sanzioni previste per il mancato rispetto dell’ordinanza comportano una multa compresa fra 400 e 1.000 euro.

Maggiori controlli 

Intanto la Polizia locale ha emesso 10 verbali nei confronti di persone che si spostavano, a piedi o in auto, senza valide motivazioni, e nei riguardi di attività commerciali che non rispettavano le prescrizioni. È questo il primo bilancio dei controlli in zona rossa eseguiti, su indicazione del sindaco Abramo, dal Comando di Polizia locale.


I vigili urbani, guidati sul campo dai tenente colonnello Franco Basile del nucleo stradale e Salvatore Furriolo del nucleo commerciale, hanno dato seguito all’input del primo cittadino inasprendo le verifiche in diversi punti del territorio. Si tratta solo di una prima di tante azioni di controllo delle ordinanze e delle prescrizioni che verranno eseguite nei prossimi giorni.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top