Emergenza pandemia

Covid, a Corigliano Rossano pronto soccorso preso d’assalto e nella provincia reparti quasi saturi

Sette casi nelle ultime dodici ore, quattro dei quali con polmonite e ricoverati. Situazione nella provincia al collasso

544
di Matteo Lauria
23 novembre 2021
15:10

Giannettasio prossimo al blocco. Ben sette casi positivi nelle ultime dodici ore, tre dei quali subito dimessi e quatto con polmonite interstiziale e collocati nell’area di emergenza. Si tratta di pazienti che vanno dai 55 ai 75 anni, tre dei quali senza vaccino. Problemi di respirazione e per tutti e quattro è necessario il ricovero.

La situazione nella provincia di Cosenza si sta rapidamente aggravando: all’Annunziata l’ultimo bollettino riporta 39 ricoveri in area medica e 4 in terapia intensiva mentre al Giannettasio è solo grazie al raddoppio dei posti letto, che dai 18 originariamente allestiti nel polo Covid, sono diventati 36, che per il momento è ancora possibile accettare pazienti. C’è da dire tuttavia, che l’attivazione dei nuovi posti non è stata ancora interamente completata a causa della carenza di personale, in particolare infermieristico reperito dall’Asp in altri contesti, il cui trasferimento è parzialmente in itinere. Nel frattempo in pronto soccorso giungono pazienti ordinari con altre patologie e si fa fatica a poterli medicare, tra il personale sovraccarico di lavoro da un lato e per la presenza di ambienti promiscui dall’altro.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top