Covid, a Lamezia arrivano i vaccini ma non si possono processare i tamponi

Manca dal 28 dicembre il dirigente di laboratorio. Intanto sono iniziate le vaccinazioni a partire dal personale del reparto e del pronto soccorso

138
di Tiziana Bagnato
5 gennaio 2021
14:06

Sono 195 i vaccini arrivati al Giovanni Paolo II di Lamezia Terme nella tarda serata di ieri. Questa mattina sono iniziate le prime somministrazioni ai sanitari del reparto Covid, Pronto Soccorso e poi a seguire le altre aree mediche.

E se da un lato fa ben sperare il fatto che anche il presidio ospedaliero lametino abbia dato inizio alla vaccinazione, preoccupa il fatto che nel laboratorio di Microbiologia al momento non possano essere processati i tamponi per mancanza di personale.


Il dirigente biologo che se ne occupava si è visto scadere il contratto il 28 dicembre ed è stato assunto a tempo indeterminato altrove. Sembra ora che si stia per attingere dalla graduatoria di Crotone a due dirigenti biologi, si spera in tempi celeri.

Intanto, è stato fittato per sei mesi un nuovo macchinario per potere processare quanti più test possibile e accelerare i tempi al momento lunghi di risposta visto che la maggior parte dei tamponi eseguiti a Lamezia vengono trasferiti a Catanzaro.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top