Covid: a Lamezia i casi attivi salgono a 315, sette le persone ricoverate

Vertice in Prefettura sui positivi a Scordovillo e Ciampa di Cavallo. La situazione è sotto controllo ma continueranno i presidi di sorveglianza nelle vicinanze

46
di T. B.
19 marzo 2021
19:40

Sale a 315 il totale dei contagi da Covid a Lamezia Terme. Si tratta di uno dei livelli più alti dall’inizio della pandemia. Venti i positivi comunicati nella giornata di oggi al Comune di Lamezia dagli uffici dell’Asp. Sono sette al momento i ricoverati nel reparto Covid dell’ospedale Giovanni Paolo II, mentre nel piazzale continua ad espletare la sua attività l’Esercito per l’effettuazione dei tamponi.

Sotto controllo la situazione epidemiologica nel campo rom di Scordovillo e nel quartiere Ciampa di Cavallo. Il tavolo convocato in Prefettura a Catanzaro, alla quale hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, il commissario prefettizio del Comune di Lamezia Giuseppe Priolo, la commissione straordinaria dell’Asp e un rappresentante della Protezione civile, ha passato in rassegna diverse situazioni e sulla questione del possibile ampliamento dello spettro di contagi tra persone di etnia rom, è stato ampiamento chiarito che la situazione non desta particolari preoccupazioni.


Nelle vicinanze del quartiere Ciampa di Cavallo e dell’accampamento, rende noto la Prefettura, sono stati predisposti servizi di controllo che verranno mantenuti nelle prossime settimane.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top