Covid, a Lamezia morta una 58enne di Maida: era ricoverata in ospedale

In calo nel borgo i contagi e in aumento invece le vaccinazioni. Il cordoglio del sindaco a nome della comunità: «Restano il dolore e l'immensa amarezza in tutti noi»

141
di T. B.
28 aprile 2021
14:26

Salgono a quattro i decessi per Covid a Maida, nel Lametino. Si tratta di una donna di 58 anni ricoverata da giorni nel reparto Covid del Giovanni Paolo II di Lamezia Terme. Le sue condizioni sembravano essere migliorate fino all’amara conclusione. Ad annunciarlo è il sindaco Salvatore Paone che spiega che i contagi sono fortunatamente in calo.

Gli attualmente positivi sono 21 e proseguono le vaccinazioni così come il lavoro di tracciamento. «Sconforta - afferma il primo cittadino - sapere che nonostante il grande impegno, la dedizione totale che mettiamo per agevolare e velocizzare le vaccinazioni, tracciare i contatti dei positivi, lanciare continui appelli ai cittadini per mantenere un comportamento responsabile e collaborativo, il virus continua a mietere vittime.


Purtroppo in questo momento quello che resta è il cordoglio sentito di un’intera comunità, il mio personale, quello dell’amministrazione e dell’intero consiglio comunale rivolto ai familiari per l’improvvisa scomparsa dei loro cari. Resta il loro strazio, il loro dolore e l’immensa tristezza di tutti noi che continuiamo a subire uno dei periodi più dolorosi della nostra storia recente».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top