Covid, a Rossano anziano muore in Pronto soccorso: mancano i posti letto

Il decesso nella tarda serata di ieri: il 94enne era ricoverato nella sala di osservatorio temporaneo. Intanto in città è scattato il mini lockdown ma il sindaco Stasi lamenta: «Difficoltà nell'eseguire i controlli» (ASCOLTA L'AUDIO)

739
di Matteo Lauria
28 marzo 2021
09:58

Un morto e 38 contagi. È il bilancio di ieri nella città di Corigliano-Rossano dove è partito il mini-lockdown in larga parte osservato e che, però, ha fatto registrare qualche indisciplinato con mini assembramenti persino nelle zone centrali della città.

Il decesso è avvenuto ieri sera intorno alle 23. L’uomo, 94 anni, era originario di Acri e residente a Scala Coeli. Aveva da poco contratto il virus e per queste ragioni era stato ricoverato in pronto soccorso a Rossano nella sala dell’osservatorio temporaneo per carenza di posti letto. 741 i positivi negli ultimi 30 giorni nella città di Corigliano-Rossano, la prima nella provincia di Cosenza. Nella Sibaritide segue Cariati (85), Crosia (69), Albidona (38), Cassano (33).


Stasi: «Difficoltà nell'effettuare controlli»

Sul fronte dei controlli, nella tarda serata di ieri, il sindaco Flavio Stasi ha precisato che «né il sindaco né l'Amministrazione Comunale hanno la responsabilità o il potere di condizionare l'operato delle forze dell'ordine. Nei ripetuti confronti avuti con i vertici cittadini degli organi di controllo, spesso, sono emerse oltre alle gravi carenze di organico enormi difficoltà nell'effettuare controlli efficaci senza misure stringenti. Questa è una delle ragioni che motivano sia l'ordinanza di due settimane fa che quelle delle scorse ore». Intanto, in giornata, l’amministratore ha già preannunziato una nuova ordinanza integrativa in linea con l’orientamento regionale che convertirà la Calabria in zona rossa.

Si procede con le vaccinazioni

Sui vaccini il percorso continua, ma non mancano le difficoltà di tipo organizzativo da un lato, e di limitate somministrazioni a causa della carenza di dosi dall’altra. Nelle ultime 48 ore a Corigliano-Rossano sono stati vaccinati 527 cittadini e conclusi 204 richiami.  Per il Sindaco Stasi «bisogna andare ancora più veloci».  Si continuerà a vaccinare anche oggi. I lavori per realizzare l'Hub Territoriale del Palabrillia con la bitumazione della strada di accesso vanno avanti. Limitate le dosi di Pfizer e Moderna. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top