Emergenza pandemia

Covid, ancora troppi contagi a Seminara e Nardodipace: prorogata la zona rossa

Il numero elevato di casi registrati negli ultimi giorni ha portato il presidente ff Spirlì alla firma dell'ordinanza. Misure restrittive per altri 7 giorni nel comune del Vibonese e nella frazione Barritteri del centro nel Reggino

12
di Redazione
11 ottobre 2021
23:05

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha firmato un'ordinanza con la quale viene disposta la proroga della “zona rossa” nel Comune di Nardodipace (Vibo Valentia) e nella frazione Barritteri del Comune di Seminara (Reggio Calabria), diventati focolaio di Covid 19. La proroga delle misure restrittive è stata disposta per 7 giorni, fino a tutto il 18 ottobre. 

Il provvedimento si è reso necessario dopo che il dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo Valentia ha comunicato che a Nardodipace «permane una situazione di criticità in termini di soggetti contagiati, con ancora 28 casi attivi dei quali circa il 46% registratisi negli ultimi 7 giorni, dato che rappresenta un’incidenza significativa in rapporto al numero dei tamponi eseguiti e della popolazione residente».


L'ordinanza regionale poi specifica che con riferimento alla frazione Barritteri di Seminara il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria ha comunicato che «permane ancora un numero elevato di soggetti positivi al Covid-19 con n. 30 casi totali su una popolazione di 839 abitanti».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top