Covid, aumentano i contagi tra minori nel Cosentino: ecco i dati di tutti i comuni

Ad agosto i casi erano solo 11, oggi se ne contano 451. La fascia d'età più colpita è quella compresa tra i 6 e i 12 anni

di Alessia Principe
22 gennaio 2021
18:55

In tutta la provincia di Cosenza i casi Covid tra bambini e adolescenti, di età compresa tra gli 0 e i 16 anni, sono 451. Non pochi. La morsa del virus, che sta portando la Calabria al galoppo verso la conferma della zona arancione, non sta risparmiando i più piccoli a differenza di quanto è accaduto nelle prime fasi del contagio in cui si parlava, addirittura, di una sorta di immunità per i bimbi.

Ma il Covid è cambiato, sta cambiando, lotta anche lui per la sopravvivenza, e le sue varianti ne sono una prova: diventa man mano più contagioso anche se, pare, fortunatamente, non più pericoloso.


Paragonando i dati della provincia di Cosenza più recenti a quelli della fine di agosto, a circolazione urbana limitata e a istituti scolastici chiusi, l’aumento salta all'occhio. L’indicatore fornito dall’Asp di Cosenza ad agosto prendeva in considerazione il campione 0-19 anni, dando come totale 11, ora siamo a 451. 

Oggi la fascia più colpita tra i più giovani, è quella tra i 6 e i 12 anni (112 femmine, 123 maschi, totale 235), solo 8 casi tra i neonati (4 maschi e 4 femmine), 62 casi nella fascia tra 1 e 5 anni (30 femmine e 32 maschi totale 62), 146 casi tra i ragazzi di età compresa tra i 13 e i 16 anni (68 femmine e 78 maschi). La fascia ionica è quella che registra più casi tra i minori (144), seguita da Cosenza-Savuto (103), Valle Crati (88), Esaro-Pollino (66), Tirreno (47), altre Asp chiudono con 3 casi.

Clicca per leggere i dettagli nella tabella 

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio