Emergenza pandemia

Covid, crescono i contagi nel Tirreno cosentino: a Grisolia chiuse tutte le scuole

A Scalea riscontrati 7 nuovi casi nelle ultime 24 ore, mentre 8 persone sono state poste in quarantena. In giornata si attende l'esito di altri tamponi

153
di Francesca  Lagatta
3 dicembre 2021
12:18

Ci risiamo. Nel pieno della quarta ondata Covid che investe il Paese, anche il Tirreno cosentino ripiomba nel caos dei contagi. A Scalea il nuovo bollettino riporta 7 nuovi casi sul territorio, mentre a Grisolia, una manciata di chilometri più a sud, il sindaco Saverio Bellusci è costretto a chiudere i plessi scolastici per sanificazione per due giorni, il 2 e il 3 dicembre, a causa di un contagio riscontrato in un alunno della scuola primaria.

La situazione Covid a Scalea

Secondo il documento ufficiale, nella città di Torre Talao le persone attualmente positive al Covid sono 16 in tutto, con un incremento di 7 unità nelle ultime ore, mentre 8 sono i cittadini posti in quarantena preventiva. Atteso in giornata l’esito di altri tamponi molecolari.


Covid, scuole chiuse a Grisolia

A Grisolia il sindaco Saverio Bellusci ha emanato, in via cautelativa, un’ordinanza di chiusura di tutti i plessi scolastici presenti sul territorio comunali, per consentire la sanificazione dei locali. L’intervento si è reso necessario dopo che è stato acclarato un caso di positività in un alunno della scuola primaria di Grisolia Scalo. Pertanto, il primo cittadino ha disposto anche la sanificazione degli scuolabus. «Con l’occasione – ha detto il sindaco dopo l’annuncio, rivolgendosi ai cittadini. Vi rinnovo l’invito di usare la massima prudenza e di rispettare le regole anti-Covid».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top