Covid, docente positiva al test rapido: a Petilia Policastro scuole chiuse

Il sindaco della cittadina ha sospeso la didattica in presenza fino a sabato 27 febbraio. Nei prossimi giorni proseguirà lo screening sul personale scolastico e, se necessario, sarà esteso anche ai bambini

141
di Francesca Caiazzo
21 febbraio 2021
21:39

Il sindaco di Petilia Policastro, Amedeo Nicolazzi, ha emanato un’ordinanza di chiusura delle scuole d’infanzia, elementari e medie presenti sul territorio comunale fino a sabato 27 febbraio, a seguito di due casi di presunta positività al Covid-19 registrati tra il personale del plesso A della scuola elementare Mons. Sisca, afferente all’istituto comprensivo Dante Alighieri. Dopo una collaboratrice scolastica, non residente nella cittadina del Crotonese, infatti, anche una insegnante è risultata positiva al test rapido.

Nicolazzi ha così deciso di sospendere l’attività didattica in presenza per un’intera settimana al fine di evitare l’eventuale diffondersi del virus e per permettere la sanificazione dei locali. Nel provvedimento emanato dal primo cittadino, si evidenzia che «occorrerà inoltre tamponare tutti i collaboratori scolastici e il personale docente del plesso A per ulteriori approfondimenti epidemiologici (…) e ove fosse necessario anche i bambini».


Il sindaco, nel corso di una diretta Facebook, si è detto anche preoccupato per la mancata osservanza da parte di alcuni suoi concittadini – soprattutto i ragazzi – delle misure per il contenimento del contagio e ha invitato tutti a un comportamento più responsabile, sottolineando l’importanza dell’utilizzo della mascherina.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top