Covid, donna di Cetraro muore a Cosenza: qualche giorno fa era deceduta la madre 90enne

La 66enne era ricoverata all'Annunziata. Sale a cinque il numero delle vittime per Coronavirus da inizio pandemia nella cittadina tirrenica. Buone notizie invece dalla Colonia San Benedetto: tutti gli ospiti e le suore sono negativi

394
di Francesca Lagoteta
11 luglio 2021
17:15
Cetraro, Piazza del Popolo
Cetraro, Piazza del Popolo

Attualmente sono 25 i casi di Coronavirus a Cetraro dove oggi si registra un nuovo decesso: una donna di 66 anni con malattie pregresse che era ormai ricoverata da giorni all’Annunziata di Cosenza in gravi condizioni. Qualche giorno fa è deceduta la mamma della stessa, una donna di circa 90 anni . Sale dunque a cinque il numero dei decessi per Covid nella cittadina da inizio pandemia.

Nuclei familiari positivi 

Entrambe erano la bisnonna e la nonna di un bimbo di 6 anni (che si è negativizzato ieri) entrato in contatto con un cuginetto positivo: il piccolo ospite della casa famiglia San Benedetto che avrebbe portato il virus nella struttura d’accoglienza lo scorso 20 giugno. Diversi attualmente i contagi all’interno dei nuclei familiari dei minori, tutti concentrati nella frazione San Biagio di Cetraro. I cittadini positivi sono monitorati dall’Usca e le condizioni di salute risultano stabili.


Buone notizie per la Colonia San Benedetto

«Questa mattina sono arrivati i risultati dei tamponi molecolari fatti l’altro ieri dai dottori dell’Asp alle suore, al personale e a tutti gli ospiti del centro residenziale colonia San Benedetto: tutti negativi!» Esulta di gioia il parroco, Don Loris Sbarra, nel dare la notizia tanto attesa dalla comunità. «Le suore e i ragazzi della casa famiglia- prosegue il parroco- stanno tutti bene e non ci sono nuovi bambini positivi». Erano circolate nei giorni scorsi voci sulla chiusura della struttura religiosa, nonostante questa abbia sede distaccata dalla casa famiglia, ma anche su questo Don Loris specifica: «La Colonia San Benedetto resta e resterà aperta al pubblico, non c’è alcun rischio di contagio per gli ospiti che sceglieranno di trascorrere le vacanze nella struttura ricettiva».

Boom di adesioni nel Vax Day

Prosegue intanto la campagna vaccinale. La città di Cetraro ha risposto con grande entusiasmo al vax day organizzato ieri nel palasport Giordanelli e autorizzato dal Distretto Sanitario. 287 i vaccinati nella sola giornata di sabato 10 luglio.
Vista l’emergenza epidemiologica si procederà ad una vaccinazione di massa anche mercoledì prossimo, 14 luglio, dalle 9 alle 14.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top