Emergenza pandemia

Covid, focolaio in quattro reparti dell’ospedale di Cosenza: sospese le visite ai pazienti fino al 30 luglio

VIDEO | Si tratta di medicina, nefrologia, medicina d’urgenza e gastroenterologia. Positivi tra i ricoverati e sanitari. La notizia comunicata dall’Azienda ospedaliera 

114
di Redazione
8 luglio 2022
11:10

All'ospedale dell'Annunziata di Cosenza alcuni focolai Covid intraospedalieri stanno mettendo in crisi l'assistenza ai pazienti. Mentre l'avanzare della pandemia, con una media consolidata di circa un migliaio di casi di positività al giorno, fa lievitare gli accessi al pronto soccorso. Anche quelli impropri, di soggetti con coronavirus ma senza sintomi significativi. Per questo il commissario straordinario dell'azienda ospedaliera, Gianfranco Filippelli, che già dallo scorso fine settimana è impegnato in una riorganizzazione anche dei reparti, per ampliare il numero dei posti letto dedicati ai pazienti Covid, lancia un appello: «Senza sintomi gravi non affollate il pronto soccorso».

Nel frattempo, i cluster Covid registrati nei reparti di Medicina Valentini, Nefrologia, Gastroenterologia e Medicina d’Urgenza, dove sono risultati positivi sia alcuni pazienti sia personale sanitario, si è deciso di sospendere le visite dei parenti fino al 30 luglio. La comunicazione ai familiari - informa un comunicato - avverrà per telefono e le modalità di assistenza ai degenti, quali il cambio biancheria, seguirà l’iter messo in atto durante i lockdown, ovvero lasciando e ritirando la biancheria presso il punto vigilanza.


I familiari dei pazienti ricoverati nei suddetti reparti, non in grado di fornire personalmente notizie ai congiunti, potranno telefonare ai seguenti numeri:
Medicina Valentini tel. 0984.681336 o 681401 dalle ore 12 alle 14
Nefrologia tel. 0984.681504 dalle ore 12 alle 14
Gastroenterologia tel. 0984.681308 o 681353 dalle ore 13 alle 14 e dalle ore 18 alle 19
Medicina d’Urgenza tel.0984.681389 dalle ore 12 alle 14.

Per far fronte alla carenza di medici e infermieri si sta ricorrendo alle prestazioni aggiuntive per mantenere i servizi essenziali come la dialisi. Gianfranco Filippelli ha pure sottolineato l'importanza di osservare in questa fase critica, tutte le misure di prevenzione e di contenimento del contagio. Ovvero indossare le mascherine, usare i gel disinfettanti per le mani, evitare assembramenti.

Nei reparti dove i visitatori sono ammessi l'Azienda Ospedaliera poi chiede di rispettare l’orario di visita, rammentando che è consentita la visita di un solo familiare per paziente; sostare nelle aree comuni dell’ospedale il più breve tempo possibile; recarsi negli ambulatori delle visite specialistiche osservando rigorosamente l’orario programmato, anche al fine di evitare si esporsi inutilmente e rischiosamente alle alte temperature di questi giorni. «A causa di lavori di ristrutturazione programmati, che interessano l’area dell’Ufficio ticket - si ricorda in una nota - l’accesso a tale ufficio avviene da via Zara/Pronto Soccorso.

Il Cup Ticket è aperto dalle ore 8 alle 13,45 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 17,45. La prenotazione e il relativo pagamento del ticket può essere effettuato anche: presso qualsiasi sportello front office dell’Asp della provincia di Cosenza; presso qualsiasi farmacia o parafarmacia;
on line con il pagamento del ticket tramite pago PA o tramite i due totem collocati all’ingresso dell’ospedale lato via Migliori e nella zona antistante il pronto soccorso, lato Via Zara.

Gli esami di laboratorio, virologia e microbiologia e anatomia patologica, potranno essere prenotati solo allo sportello del Cup Annunziata. Alle prestazioni A.L.P.I. si può accedere oltre al call center, anche tramite un call center dedicato: 0984 709025 preselezione 2».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top