Emergenza pandemia

Covid, fuori pericolo giovane di Reggio Calabria ricoverato a Catanzaro in gravi condizioni

Il 30enne è rimasto collegato all'Ecmo per venti giorni a causa di una grave insufficienza respiratoria. Adesso respira da solo

6 aprile 2022
21:20

Finisce a lieto fine la storia di un giovanissimo paziente che ha rischiato la vita a causa del covid. Ricoverato a Reggio Calabria a causa di una gravissima polmonite provocata dal virus è stato poi trasferito, per l’aggravarsi delle condizioni, nella rianimazione dell’azienda ospedaliera universitaria Mater Domini di Catanzaro, centro di riferimento regionale per le gravi insufficienze respiratorie acute e per l’Ecmo, procedura salvavita che attraverso un polmone artificiale permette di ossigenare il sangue al di fuori dell’organismo. Il paziente di 30 anni è stato collegato all’Ecmo per oltre venti giorni, un tempo lunghissimo che gli ha permesso di restare in vita. Adesso respira da solo e non è più in pericolo di vita.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top