Covid, il ministro Speranza: «Oggi non firmo ordinanze, l'Italia resta tutta bianca»

Il rappresentante del dicastero della Salute: «È il primo venerdì dall'autunno scorso in cui non sarò chiamato a firmare provvedimenti»

143
di Redazione
2 luglio 2021
11:58
Il ministro Speranza
Il ministro Speranza

«Oggi è un venerdì particolare: il venerdì è sempre stato complicato per me perché si firmano le ordinanze per le regioni, ma questo è il primo venerdì dall'autunno scorso in cui non sarò chiamato a firmare ordinanze». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto all''iniziativa 'Ripartiamo' in occasione della Giornata nazionale per la salute e il benessere nelle città. «L'Italia è tutta bianca e non sono intercorse modifiche dello status quo, quindi non avrò necessita di firmare altre ordinanze». 

«I numeri di oggi della cabina di regia sono molto incoraggianti. È la fotografia di un Paese con un quadro epidemiologico molto migliorato, conseguenza della campagna di vaccinazione che resta l'arma fondamentale per mettersi alle spalle questa stagione» - ha detto ancora Speranza. Tuttavia, ha avvertito, «continuo a chiedere massima prudenza ed i numeri ci dicono che la strada della gradualità è quella giusta". "Siamo ancora dentro questa battaglia e c'è bisogno di grande cautela. Ci vuole gradualità perché la partita è ancora aperta e guai a pensare diversamente».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top