Quarta ondata

Covid, in Calabria boom di contagi nell’ultima settimana: le regole su quarantena e green pass per i positivi

Alta l'incidenza dei casi ogni 100mila abitanti in sette giorni. Le persone che si ritrovano in isolamento non sanno come comportarsi, ecco tutto quello che c’è da sapere

465
di Redazione
2 gennaio 2022
20:55

La variante Omicron non ferma la sua corsa in Italia. Solo in Calabria nelle ultime 24 ore il tasso di positività al Covid è balzato oltre il 21%, dato in linea con quello nazionale.

Nella settimana che va da lunedì 27 dicembre a domenica 2 gennaio, in Calabria l'incidenza dei contagi da Covid ogni 100mila abitanti è pari a 428.82. Il dato è riportato nel monitoraggio giornaliero di Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari). I numeri che permettono ancora alla regione di restare in zona gialla sono quelli relativi all’occupazione dei reparti e delle terapie intensive: il 29% in area medica resta ancora sotto la soglia critica stabilita al 30; in rianimazione la soglia prevista al 20% è ancora lontana dalla percentuale calabrese che si attesta al 15 (dati Agenas aggiornati all’1 gennaio).


Le persone che si ritrovano in isolamento essendo risultate positive al test non sanno come comportarsi, il decreto varato lo scorso 29 dicembre dal Governo ha modificato le regole riguardati le quarantene. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Quarantene

Asintomatici: per chi è stato sempre senza sintomi e ha ricevuto il booster (terza dose) o ha completato il ciclo vaccinale (due dosi) da meno di 120 giorni, la durata dell’isolamento è di 7 giorni. Al termine deve effettuare un tampone antigenico o molecolare.

Sintomatici: per chi ha sintomi l’isolamento dura 10 giorni. Al termine devono effettuare un tampone antigenico o molecolare. La norma vale in maniera indistinta per vaccinati e non.

Contatti stretti: chi ha contatti con un positivo ed ha ricevuto il booster (terza dose) o ha completato il ciclo vaccinale (due dosi) da meno di 120 giorni può uscire di casa, sempre indossando la mascherina Ffp2 per i successivi 5 giorni. Se dovessero comparire sintomi, è previsto un tampone antigenico rapido o molecolare nell'immediatezza, e se ancora sintomatici dopo cinque giorni ripetere il test.
Per contatti stretti s’intende: aver trascorso oltre 15 minuti, a meno di 2 metri di distanza senza dispositivi di protezione individuale in un ambiente chiuso; contatto fisico (strette di mano, baci, abbracci etc.) o essere stati in un qualsiasi mezzo di trasporto a stretta distanza anche essendo muniti di mascherina.

Super Green pass

Per ottenere il green pass dopo essersi negativizzati dal Covid, bisogna accertarsi che la struttura sanitaria che effettua il test invii l’esito sulla piattaforma nazionale. Per ottenerlo va inoltre informato il medico di base, che provvederà a rilasciare una certificazione di guarigione e allo sblocco, su piattaforma, del Super green pass.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top