Emergenza pandemia

Covid, in ospedale a Cosenza muore una donna di Corigliano Rossano: aveva 54 anni

La signora era stata trasferita nel presidio ospedaliero bruzio quando il quadro clinico si era aggravato. Secondo quanto trapela, nessuno dei componenti familiari è stato sottoposto a vaccino

723
di Matteo Lauria
2 agosto 2021
13:12
Ospedale di Rossano
Ospedale di Rossano

Il Covid riprende a mietere vittime nel rossanese: ieri, a Cosenza, ha perso la vita I.S, 54 anni, proveniente dall’Ucraina ma da anni radicata nel rossanese. Aveva contratto il virus il 9 luglio scorso quando la donna venne ricoverata e intubata a Rossano ma poi, con l’aggravarsi del quadro clinico, fu trasferita all’Annunziata di Cosenza dove è deceduta. Lascia marito e un figlio, entrambi riscontrati positivi al tampone. Secondo quanto trapela, nessuno dei componenti familiari è stato sottoposto a vaccino. 

Il bilancio in città dall’inizio della pandemia è pesante: 4033 casi e 86 deceduti. Attualmente sono 7 i ricoverati di cui 3 in Rianimazione. 70 sono i pazienti in isolamento domiciliare negli ultimi 30 giorni. Il virus continua a circolare e ciò che si teme è la diffusione della variante Delta, che ha fatto il suo esordio a Corigliano Rossano il primo luglio scorso quando su un pullman di linea venne riscontrato un paziente di Cutro positivo al Covid con la variante Delta.  


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top