Emergenza pandemia

Covid, l’Asp sospende un medico del 118 nel Cosentino perché non vaccinato

Tolleranza zero da parte dell'Azienda sanitaria provinciale. Il sanitario secondo quanto appreso presta servizio ad Acri

428
di Alessia Principe
5 gennaio 2022
21:52

Mentre continuano a tamburo battente le vaccinazioni (fino ad oggi sono 4mila le vaccinazioni pediatriche) ed è arrivata la stretta da parte del governo per convincere la popolazione a vaccinarsi, oggi a Cosenza è stato sospeso un medico del 118 di Acri perché non vaccinato. Una decisione netta e chiara da parte dell’Asp di Cosenza che da tempo monitorava la situazione.

Non si fanno sconti, insomma, perché il coronavirus sta correndo veloce e grazie alla campagna vaccinale le terapie intensive stanno ancora tenendo nonostante l’altissimo numero di contagi giornalieri.


Ad oggi infatti le persone ricoverate in Rianimazione a Cosenza sono otto, mentre nell’area medica i ricoverati sono 101.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top