Covid nel Cosentino, a Tortora i casi positivi salgono a 81

Il sindaco Antonio Iorio ha disposto per il weekend di Pasqua il divieto di ingresso sul territorio ai non dimoranti e la chiusura di tutte le scuole fino all'11 aprile

232
di Francesca  Lagatta
2 aprile 2021
14:58
L’ingresso della città di Tortora
L’ingresso della città di Tortora

Situazione preoccupante a Tortora, dove da ormai alcune settimane i contagi sono costantemente in aumento. Attualmente le persone positive sono ben 81. Lo rende noto il sindaco Antonio Iorio, che ha scelto di inasprire le restrizioni già vigenti.

Città blindata

Al fine di contenere la curva epidemiologica, il primo cittadino ha stabilito la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado da martedì 6 fino a domenica 11 aprile. La scelta, spiega Iorio, consentirà di svolgere agevolmente le previste vaccinazioni dei docenti. La secondo ordinazione, precisano le istituzioni locali, «prevede ulteriori restrizioni rispetto al Dpcm e sarà valida da venerdì 2 a lunedì 5 aprile compreso». Il nuovo documento stabilisce il divieto di ingresso ai non dimoranti sul territorio, compreso i proprietari residenti delle seconde case. Sarà inoltre vietato l'ingresso ai parco giochi, l'accesso nelle piazze, sul lungomare e sulle spiagge, ad eccezione della sola attività sportiva e motoria, svolta in forma individuale.


Niente turisti

Per il secondo anno consecutivo, Tortora non potrà quindi ospitare i numerosi turisti che solitamente affollano il paese a partire dal periodo pasquale e che dà inizio alla lunga stagione balneare. Ma coloro che qui hanno la seconda casa, per lo più cittadini campani, pare che si siano già organizzati occupando gli appartamenti già da alcuni giorni. Tale circostanza, tuttavia, si registra anche in tutti gli altri centri balenari della costa tittenica. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top