Covid, nel Cosentino in un giorno somministrati oltre quattromila vaccini

Le più consistenti forniture di farmaco consentono all’Asp di imprimere un’accelerazione alla campagna di prevenzione. Solo di Pfizer praticate 2.700 iniezioni: quasi tutti richiami

239
di Salvatore Bruno
31 marzo 2021
23:05
Il centro vaccinale allestito al Parco Acquatico di Rende
Il centro vaccinale allestito al Parco Acquatico di Rende

L’Asp di Cosenza avrebbe voluto almeno dodicimila dosi Pfizer, ne ha ricevuto poco più di novemila. Il carico consegnato martedì non potrà soddisfare tutte le esigenze, ma ha almeno consentito di imprimere un’accelerazione importante alla campagna vaccinale.

Record di Pfizer

Nella sola giornata di oggi nei vari centri della provincia, sono state praticate 2.700 unità del farmaco riservato ad ottuagenari e fragili. In buona parte si tratta di richiami. A questo già consistente numero bisogna aggiungere 1.091 somministrazioni di Astrazeneca ed ulteriori 312 di Moderna per un totale di 4.103 iniezioni. Insomma, con il prodotto a disposizione, la musica è cambiata.


Non perdere il ritmo

Il calendario varato dall’Azienda Sanitaria prevede di proseguire al ritmo di mille somministrazioni Pfizer al giorno e di altrettante di Astrazeneca, mentre per Moderna, del quale rimangono in giacenza appena una sessantina di unità, bisognerà attendere la prossima consegna programmata per venerdì quando, secondo previsioni, giungeranno 5.500 dosi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top