Covid nel Crotonese, impennata di contagi a Cirò Marina: chiuse tutte le scuole

L’Asp ha proposto alla Regione l’istituzione della zona rossa, nel frattempo il primo cittadino sospende l’attività didattica in presenza fino al 31 marzo. Oggi 22 positivi in più rispetto a ieri: i casi attivi sono 72

460
di Francesca Caiazzo
24 marzo 2021
21:21

La Regione Calabria non si è ancora determinata in merito alla proposta inviata oggi dall'Asp di Crotone sull’istituzione della zona rossa a Cirò Marina, dove negli ultimi giorni si è registrata una vera e propria impennata di contagi da Covid 19. 

Ma, come aveva annunciato, il sindaco Sergio Ferrari, nell’attesa di ricevere comunicazioni ufficiali, corre ai ripari e adotta le prime misure restrittive. Con un’apposita ordinanza, il primo cittadino ha infatti sospeso l’attività didattica in presenza in tutte le scuole di ordine e grado presenti sul territorio comunale dal 25 al 31 marzo. 


La situazione nella cittadina del Crotonese è particolarmente critica: negli ultimi due giorni si sono registrati 28 positivi (22 dei quali nella giornata odierna) che portano il totale dei casi attivi a 72, alcuni dei quali minori in età scolare.

In una diretta Facebook, Ferrari si appella alla responsabilità dei suoi concittadini, invitandoli a rispettare tutte le misure per il contenimento del virus, e annuncia che rafforzerà i controlli sul territorio, chiedendo sostegno alle forze dell’ordine.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top