Emergenza pandemia

Covid, nuova zona rossa nella Locride: il comune di Ciminà blindato fino all’8 settembre

Lo ha disposto il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, con un'apposita ordinanza. Misure restrittive prorogate per altri otto giorni a Sant’Agata del Bianco e Caraffa del Bianco (ASCOLTA L'AUDIO)

200
di Redazione
30 agosto 2021
08:16

Nella Locride è stata istituita un'altra "zona rossa", la quarta dopo Africo, Sant’Agata del Bianco e Caraffa del Bianco. Si tratta del comune di Ciminà, dove da ieri sera e fino all'8 settembre sono in vigore misure restrittive volte al contenimento del contagio da Covid-19. Lo ha disposto il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, con un'apposita ordinanza con la quale viene anche prorogata di altri 8 giorni (fino all’8 settembre) la zona rossa per i comuni di Sant’Agata del Bianco e Caraffa del Bianco.

Nello specifico, a Sant’Agata del Bianco sono ancora 17 i casi confermati attivi, su una popolazione di 582 abitanti. A Ciminà invece, si registra un’alta incidenza nel numero dei casi confermati, con un totale di 17 casi attivi, dei quali oltre il 76% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di 552 abitanti. A Caraffa del Bianco infine, permane una situazione di criticità relativamente ai contagi tra la popolazione residente, con ancora 22 casi confermati attivi, su una popolazione di 478 abitanti.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top