Crisi Sant'Anna hospital, il sindaco Abramo: «Spiraglio per l'accreditamento»

Il primo cittadino di Catanzaro ha avuto un incontro nel pomeriggio con il presidente ff della Regione Calabria, Nino Spirlì, e con il commissario ad acta, Guido Longo. In mattinata il Consiglio comunale aveva approvato una risoluzione

15
11 gennaio 2021
18:55
Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo
Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo

«Dal commissario alla sanità, Guido Longo, ho ricevuto alcune importanti rassicurazioni». Così in una nota il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, che questo pomeriggio ha avuto un incontro alla Cittadella con il presidente facente funzioni, Nino Spirlì, con l’assessore all'Agricoltura, Gianluca Gallo, e con lo stesso commissario per l’attuazione del piano rientro nella sanità. La riunione ha avuto come argomento la crisi finanziaria che sta conducendo il Sant'Anna Hospital alla chiusura. 

«Si è aperto uno spiraglio per l’accreditamento del Sant’Anna hospital» ha dichiarato ancora il sindaco che in mattinata aveva partecipato anche ad un Consiglio comunale appositamente convocato per affrontare la spinosa vicenda. L'assise, presieduta da Marco Polimeni, ha approvato all’unanimità un atto di indirizzo inviato al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e al ministro della Salute, Roberto Speranza. L’obiettivo è impegnare il governo a individuare ogni soluzione utile a salvaguardare i livelli occupazionali e i servizi erogati dalla struttura sanitaria d’eccellenza nel settore della Cardiochirurgia.


LEGGI ANCHE: Catanzaro, clinica Sant’Anna a rischio: «Pazienti già costretti a emigrare per curarsi»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top