I sospetti della sardina Cristallo: «Fuga di notizie per alleggerire la sanità in Lombardia?»

Lo scrive sul suo profilo facebook la referente calabrese del movimento delle Sardine: «Dovremmo pretendere di sapere la verità su questa storia»

di Daniela  Amatruda
8 marzo 2020
17:33
La sardina Jasmine Cristallo
La sardina Jasmine Cristallo

«Pare che il provvedimento sia stato spifferato dalla Regione Lombardia e che ciò sia avvenuto per far "alleggerire" il carico del loro sistema sanitario eccellente». A porre l'interrogativo è Jasmine Cristallo, referente calabrese del movimento delle Sardine, sul suo profilo facebook all’indomani della diffusione della bozza di decreto che ha poi generato il panico e la fuga dei meridionali verso le regioni del sud.

 

«Dovremmo pretendere di sapere la verità su questa storia – ha detto ancora Cristallo - e la politica locale dovrebbe intervenire in maniera tempestiva per accertare le responsabilità. In un Paese civile, prima di diramare un documento con quel contenuto, si provvede al blocco dei trasporti». 

«Nessun controllo nella notte»

«La politica locale dorme – ha concluso la “sardina” - mentre centinaia di persone provenienti dalle zone rosse si riversano al sud. Nessun provvedimento preso e nessun controllo alle stazioni ferroviarie o agli svincoli. Abbiamo avuto una notte intera per provare ad arginare un pericolo reale che coinvolge tutta la popolazione». 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio