Crotone, 127 migranti sbarcati al porto: tra loro donne e tanti bimbi anche non accompagnati

La polizia ha arrestato due presunti scafisti accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Gli immigrati sono stati trasferiti al Cara di Isola Capo Rizzuto

25
di Redazione
14 giugno 2021
19:14
I migranti sbarcati questa mattina a Crotone
I migranti sbarcati questa mattina a Crotone

Non si fermano gli arrivi su queste coste di imbarcazioni con a bordo centinaia di extracomunitari da porre in quarantena. Infatti, intorno alle ore 6.00 odierne, al porto di Crotone è giunta, scortata da personale della capitaneria di porto, una imbarcazione a vela di circa 15 metri con a bordo 127 cittadini extracomunitari (69 maschi adulti, 21 donne, 37 minori, di cui 4 non accompagnati), provenienti da Iran, Iraq, Siria e Palestina, nonché 1 moldavo e 1 russo.

Alle operazioni di sbarco al porto di Crotone è intervenuto il funzionario di turno della locale questura, personale dell’ufficio immigrazione, della squadra mobile, della polizia scientifica, dell’U.p.g.s.p., della guardia di finanza e della croce rossa, tutti muniti di sistemi di protezione individuale.


Dopo un primo screening sanitario nel porto e la prima identificazione i migranti sono stati condotti da personale della Questura al Regional Hub “Sant’Anna” di Isola Capo Rizzuto.

Personale della squadra mobile e della capitaneria di porto, all’esito delle attività investigative condotte congiuntamente, hanno proceduto, all’arresto in flagranza di reato di C.D., moldavo, classe 1993, e di I.D., russo, classe 1984, perché ritenuti responsabili del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Terminati gli accertamenti di rito, i due soggetti, su disposizione del pm di turno della procura della Repubblica del Tribunale di Crotone, sono stati trasferiti nella casa circondariale cittadina.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top