Crotone, arrestati gli scafisti degli sbarchi del 13 e 14 giugno scorsi

Sono in totale tre cittadini ucraini e uno siriano i trafficanti di uomini identificati che avrebbero gestito la traversata dei natanti giunti nel porto crotonese e in quello di Le Castella

12
di Giuseppe Laratta
3 luglio 2018
11:51

La Squadra Mobile di Crotone ha arrestato B.O, ucraino classe 1961, K.V., ucraino classe 1981, e R.I, ucraino classe 1992, poiché, insieme ad altri soggetti in corso di identificazione, sono ritenuti gli scafisti che hanno organizzato ed effettuato il trasporto, dalla Turchia fino al territorio italiano, di 45 migranti a bordo di una imbarcazione battente bandiera americana lo scorso 14 giugno. Il provvedimento è stato notificato presso la Casa Circondariale pitagorica, visto che i tre erano già stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto dalla Squadra Mobile e dai militari dell’Unità Navale della Sezione Operativa della Guardia di Finanza di Crotone.

 

Inoltre, sempre la Polizia, ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nonché alla notifica del decreto di sequestro preventivo emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Catanzaro, nei confronti di T.G., nato in Siria nel 1982, indagato del delitto di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, per aver organizzato ed effettuato il trasporto, dalla Turchia fino al territorio dello Stato Italiano a bordo di una imbarcazione battente bandiera USA, di 20 cittadini extracomunitari. T.G. era stato già arrestato dalla Polizia lo scorso 13 giugno, in quanto ritenuto scafista dello sbarco avvenuto lo stesso giorno al porto di Le Castella, nel crotonese.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio