Crotone, cittadinanza simbolica a bambini stranieri: Mattarella elogia l’iniziativa del Comune

Il sindaco Voce ha ricevuto la telefonata dalla segreteria della Presidenza della Repubblica: «Questo forte segnale ci spinge ad andare avanti su questa strada»

di Redazione
6 luglio 2021
14:15
La cittadinanza a una bimba straniera a Crotone
La cittadinanza a una bimba straniera a Crotone

Questa mattina, il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha ricevuto la telefonata dalla segreteria della Presidenza della Repubblica. «Il presidente Sergio Mattarella - è scritto in un note dell’ente comunale pitagorico - ha voluto manifestare l’apprezzamento per l’iniziativa della città di Crotone di concedere la cittadinanza simbolica a bambini nati a Crotone da genitori stranieri», “piccoli crotonesi” ai quali ha voluto indirizzare un «caloroso saluto».

Voce ringrazia «Mattarella per la grande sensibilità dimostrata e l’attenzione che ha voluto riservare alla nostra città», ribadendo che Crotone «condanna e respinge, con fermezza, ogni forma di razzismo e di discriminazione per affermare che la tutela della dignità della persona, il rispetto dell’altro, l’accoglienza sono principi fondamentali per ogni crotonese e rappresentano un obbligo morale per la nostra comunità che li persegue con spirito di fratellanza».


Lo scorso 25 giugno, nella sala consiliare del Comune, sono stati 12 i bambini, tra i 4 e i 6 anni, che hanno ricevuto la cittadinanza simbolica, ai sensi del Regolamento Comunale. A loro sono stati consegnati anche la bandiera italiana e il testo della nostra Costituzione. «Questo forte segnale che arriva dalla Presidenza della Repubblica ci spinge ad andare avanti su questa strada» conclude il sindaco.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top