Crotone, controlli a tappeto per le feste: denunce e sanzioni per commercianti

Botti illegali e norme anti-Covid non rispettate nella città pitagorica, la polizia aumenta le verifiche nelle attività commerciali in vista del Natale

14
di Redazione
17 dicembre 2020
11:58

Incrementata la sorveglianza nella città pitagorica. In vista delle festività natalizie, la polizia sta attuando diverse ispezioni ed accertamenti nelle attività commerciali.

 


Un commerciante crotonese è stato denunciato a piede libero dagli agenti della polizia di stato per il reato di fabbricazione o commercio abusivi di materie esplodenti. Nel suo negozio gli agenti della squadra di polizia amministrativa della Questura hanno rinvenuto dodici confezioni di petardi e otto bengala che complessivamente contenevano 651 grammi di esplosivo. Il materiale è stato sottoposto a sequestro penale in quanto i bengala sono risultati sprovvisti di marchio Ce mentre i petardi non potevano essere messi in vendita da un esercizio commerciale sprovvisto di licenza di pubblica sicurezza.

 

Gli agenti hanno poi sanzionato il titolare di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande ubicata sul lungomare cittadino che non aveva provveduto a sospendere l'attività di vendita alle ore 18 come previsto dalla normativa anti Covid. Per il locale è stata disposta, quindi, la chiusura immediata per 5 giorni. Seguirà segnalazione al Prefetto di Crotone per l'emanazione della sanzione accessoria di chiusura da 5 a 30 giorni.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top