Inclusione

Crotone, l’appello ai candidati alla presidenza della Provincia: «Si parli anche di disabilità»

VIDEO | In vista delle elezioni, l'associazione italiana persone down si rivolge a Voce e Ferrari: «Non abbiamo mai letto alcun riferimento a temi importati quali inclusione scolastica e barriere architettoniche»

49
di Francesca Caiazzo
9 dicembre 2021
18:26

«Ci sono tanti argomenti di competenza provinciale sul tema disabilità che i candidati dovrebbero prendere in considerazione e affrontare, invece ad oggi nessuno di loro ne ha fatto menzione. Dimenticanza o non curanza dell’importanza del tema?». È l’interrogativo che si pone Alessia Sisca, presidente della sezione crotonese dell’Associazione italiana persone Down, in vista delle elezioni provinciali del 18 dicembre, quando gli amministratori locali saranno chiamati a rinnovare il Consiglio provinciale ed eleggere il nuovo presidente della Provincia di Crotone.

Secondo Sisca, da quando sono state presentate le liste, nessuno dei due candidati alla presidenza – il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, e quello di Cirò Marina, Sergio Ferrari – ha parlato di programmi e contenuti: «Soprattutto – spiega - non abbiamo sentito parlare di disabilità. Non abbiamo letto nessun riferimento al tema, attraverso la stampa o ai siti dedicati per i programmi elettorali e siamo molto preoccupati».


Eppure, ricorda la presidente dell’Aipd di Crotone, «le competenze provinciali in materia di disabilità sono fondamentali: si pensi ad esempio a tutto il comparto dell'edilizia e dell'inclusione scolastica, del collocamento obbligatorio, ma non solo». Senza considerare, poi, che «la provincia di Crotone non si distingue per l’abbattimento delle barriere architettoniche».

Di fronte a questo «silenzio, ci chiediamo quando si comincerà a parlare meno di accordi e più di contenuti». Sisca ribadisce, infine, la propria disponibilità al confronto e alla collaborazione: «La porta dell’associazione rimarrà sempre aperta per la costruzione di un progetto territoriale concreto, che porti realmente ad un cambiamento etico e che faccia la reale differenza rispetto al passato».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top