Crotone, sequestrata discarica abusiva sotto la 106: si indaga per disastro ambientale

Una strada comunale in località Gabella era praticamente ostruita dai numerosi rifiuti ammassati. Tutto è nato dopo che gli agenti di polizia stradale hanno sorpreso un cittadino che scaricava illegalmente 

di Redazione
4 giugno 2021
18:28

Una vera e propria discarica abusiva è quella che hanno rinvenuto gli operatori della polizia stradale di Crotone nella mattinata di ieri, in un’area facente parte di una strada comunale sottostante la statale 106, all’altezza del bivio con la provinciale 57, in località Gabella nel Comune di Crotone, che è stata sequestrata.

Tutto è nato dopo che gli agenti hanno sorpreso un cittadino che stava scaricando illegalmente alcuni rifiuti, contestandogli l’illecito amministrativo previsto nel Testo Unico Ambientale. Durante l’attività, è stato constatato che la strada comunale era praticamente ostruita in modo totale dai numerosi rifiuti ammassati, alcuni anche di natura verosimilmente pericolosa (tra cui televisori, pneumatici, materiale ferroso di vario genere).


Insomma, una vera e propria discarica abusiva, frutto dell’abbandono indiscriminato di immondizia protrattosi nel tempo e opera di più persone. Gli operatori, dopo essersi coordinati con la locale Autorità Giudiziaria, hanno così proceduto a porre sotto sequestro l’intera area, aprendo un’indagine a carico di ignoti per il reato di disastro ambientale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top